The Latest

May 26, 2014
kushandwizdom:

Good Vibes HERE
Mar 27, 2014 / 6,538 notes
Mar 27, 2014

Poi continueremo a non darci un nome

Verrai nei miei viaggi e ci incontreremo a metà strada.
Ci vedremo tra Baudelaire e Newton. Mi slegherai i capelli e mi restituirai l’elastico con dolcezza, mi sposterai la ciocca di capelli dal viso. Sorriderai alla mia negatività che dovrai chiamare realismo.
Annuirai quando ti parlerò di Pavese e Montale, quando parlerò in francese e mi mentirai dicendo che non ti infastidisce.
Per un’ora ogni tre mesi.
Poi continueremo a non darci un nome.

Mar 27, 2014

Ma fin quando non ci sarai io mi farò le ossa a star bene da sola.

La sofferenza e il dolore sono sempre obbligatori per una coscienza ampia e per un cuore profondo. Ho l’impressione che le persone autenticamente grandi debbano provare al mondo una grande tristezza.
F. Dostoevskij, Delitto e Castigo (via evrythingilovethemostgetakenaway)

(via alecucciolo)

Mar 27, 2014 / 79 notes
Mar 26, 2014 / 2 notes

Neruda diceva…

Neruda diceva “se poco a poco cessi di amarmi, anche io cesserò di amarti” oppure “se mi dimentichi non mi cercare perché ti avrò già dimenticata”. Non era il suo orgoglio a scrivere ne tantomeno la superficialità verso la sua”ohi mia”.
Lo diceva perché riteneva giusto amare, in maniera sana. Lui riteneva che non si possa dipendere dall’amore ne tantomeno dall’oggetto del proprio amore. Pensava che le persone nascessero libere di decidere cosa fare, come amare e quanto amare. Non era un menefreghista, non era superficiale, non reprimeva i suoi sentimenti al contrario dava loro il giusto valore.
Tanto è vero che continua dicendo “se ogni giorno,ogni ora senti che a me sei destinata con dolcezza implacabile.
Se ogni giorno sale alle tue labbra un fiore a cercarmi, ahi, amor mio, ahi mia,
in me tutto quel fuoco si ripete”.
È per questo che amo Neruda, per quella che voi critici chiamate incoerenza, per quello che voi critici chiamate orgoglio.

Cette vie est ma bohème
Mar 16, 2014

Cette vie est ma bohème

words-of-emotion:

Words of Emotion
Mar 15, 2014 / 778 notes
Mar 15, 2014 / 1 note

Se mi dimentichi

"…Se a poco a poco cessi di amarmi
cesserò d’amarti poco a poco.
“Se d’improvviso
mi dimentichi,
non cercarmi,
chè già ti avrò dimenticata”

Se consideri lungo e pazzo
il vento di bandiere
Che passa per la mia vita
e ti decidi
a lasciarmi sulla riva
del cuore in cui ho le radici,
pensa
che in quel giorno,
in quell’ora,
leverò in alto le braccia
e le mie radici usciranno
a cercare altra terra.

Ma
se ogni giorno,
ogni ora
senti che a me sei destinata
con dolcezza implacabile.
Se ogni giorno sale
alle tue labbra un fiore a cercarmi,
ahi, amor mio, ahi mia,
in me tutto quel fuoco si ripete,
in me nulla si spegne né si dimentica…”

Mar 9, 2014

Quel Barlume sono io.

Nello spegnere le fiamme rimane sempre quel barlume sotto la legna.
E quel barlume sono io. Quel barlume è l’ultima spiaggia, l’ultimo e il più potente desiderio disperato che si cela sotto montagne di orgogli legnosi.